[RISORSE ESAURITE] Emergenza CoronaVirus: nuovo bando Voucher per Smart-working

[RISORSE ESAURITE] Emergenza CoronaVirus: nuovo bando Voucher per Smart-working

AGGIORNAMENTO del 6 aprile 2020: le risorse stanziate da Regione Lombardia sono terminate nella giornata odierna.

Confesercenti Milano sta sollecitando il rifinanziamento della misura: seguici per restare aggiornato!


Vista l'emergenza da CoronaVirus, Regione Lombardia ha stanziato 4,5 milioni di Euro per promuovere modelli innovativi di organizzazione del lavoro come lo smart-working, al fine di consentire una maggiore produttività e aumentando il benessere dei lavoratori e delle lavoratrici.

La misura, della quale possono usufruire i datori di lavoro iscritti alla CCIAA con almeno 3 dipendenti, si suddivide in azione A e azione B:

  • Azione A, comprende i servizi di consulenza e formazione finalizzati all'adozione di un piano di smart-working con relativo accordo aziendale o regolamento aziendale approvato e pubblicizzato nella bacheca e nella intranet aziendale;

  • Azione B, comprende l'acquisto di "strumenti tecnologici" per l'attuzione di un piano di smart-working.

E' previsto un contributo sottoforma di voucher fino a 22.500 € per ogni impresa che adotterà un piano di attuazione per una delle due (o entrambi) azioni.

Sarà possibile presentare le domande, tramite procedura telematica, fino al 15 dicembre 2021, a partire dal 2 aprile 2020.

Per maggiori informazioni e assistenza per accedere al bando scrivici a info@confesercentimilano.it oppure su Whatsapp al 351.8239530 (mandaci un messaggio istantaneo).

Categorie

comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI