Bonus Facciate 2020: le indicazioni operative per accedere al contributo

Bonus Facciate 2020: le indicazioni operative per accedere al contributo

Col nuovo "Bonus Facciate" le imprese potranno recuperare fino al 90% delle spese sostenute nel 2020, per lavori di recupero o restauro delle facciate esterne degli immobili già costruiti, con una detrazione d'imposta costante ripartita in 10 quote annuali.

Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti residenti e non residenti, anche se titolari di reddito d'impresa, che sostengono le spese per l'esecuzione degli interventi agevolati e che possiedono a qualsiasi titolo l'immobile oggetto di intervento.

Sono esclusi, invece, i titolari esclusivamente di redditi derivanti dall’esercizio diattività d’impresa o di arti o professioni che aderiscono al regime forfettario, dato che il loro reddito è assoggettato a imposta sostitutiva.

L'agevolazione spetta, pertanto, a fronte del sostenimento delle spese relative ad interventi finalizzati al recupero o al restauro della c.d. "facciata esterna", realizzati su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, compresi quelli strumentali.

Tra gli interventi ammissibili al "Bonus facciate", inoltre, rientrano anche quelli di riqualificazione energetica riguardanti l'involucro, nonché quelli di recupero del patrimonio edilizio.

Per informazioni contatta la Segreteria di Confesercenti Milano tramite e-mail (info@confesercentimilano.it) o Whatsapp (scrivici cliccando qui).

Categorie

comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI