Decreto Agosto, bonus fino a 150.000 Euro per le attività economiche e commerciali nei Centri Storici italiani

Decreto Agosto, bonus fino a 150.000 Euro per le attività economiche e commerciali nei Centri Storici italiani

AGGIORNAMENTO del 12 Novembre 2020: L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato il decreto attuativo relativo al "Bonus Centri Storici", nato per sostenere le imprese nei centri storici (e zone equipollenti) dei comuni turistici fortemente colpiti dal calo dei turisti causato dall'emergenza sanitaria Covid-19 (scarica in allegato in fondo alla pagina l'elenco).

Il contributo non è cumulabile con quello di cui all'articolo 58 del Decreto Agosto (cd. "Bonus Ristoranti", clicca qui per leggere l'articolo dedicato) per le imprese della ristorazione ivi indicate, le quali possono presentare richiesta per uno solo dei due contributi.

Sarà possibile presentare le istanze di contributo a partire dal prossimo 18 novembre e fino al 14 gennaio 2021.

Tale contributo potrà essere richiesto tramite una procedura telematica dedicata, per ulteriori informazioni contatta la Segreteria Confesercenti Milano:


Il DL Agosto ha introdotto un bonus per gli esercenti attività economiche e commerciali di 29 Comuni italiani (con un alto tasso di presenza di turisti stranieri) che avranno diritto al bonus minimo di € 1.000 euro per le persone fisiche o € 2.000 per gli altri soggetti giuridici.

Tale agevolazione, che prevede la possibilità di ottenere un bonus fino a € 150.000, è mirata a sopperire ai mancati incassi dovuti alla mancanza di turisti provenienti dalle città estere.

Le attività site nel centro storico (e zone equipollenti) del Comune di Milano potranno ottenere il contributo, che spetta a coloro che hanno subito una riduzione del fatturato di almeno 1/3 nel mese di giugno 2020 rispetto all’ammontare del fatturato e dei corrispettivi realizzati nel corrispondente mese del 2019.

L’ammontare del contributo è determinato come di seguito:

  • 15 per cento per i soggetti con ricavi o compensi non superiori a € 400.000 nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto; 

  • 10 per cento per i soggetti con ricavi o compensi superiori a € 400.000 e fino a € 1 milione nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto; 

  • 5 per cento per i soggetti con ricavi o compensi superiori a € 1 milione nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del presente decreto.

L'erogazione di tale bonus sarà subordinata alla pubblicazione di un decreto attuativo da parte dell'Agenzia delle Entrate.

 

Per ulteriori informazioni contatta lo Sportello SOS Imprese CoronaVirus attivato da Confesercenti Milano per stare vicina alla tua impresa (clicca qui per ulteriori informazioni):

Allegati

Categorie

comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI