Occupazione suolo pubblico gratuita e semplificata per locali e negozi milanesi

Occupazione suolo pubblico gratuita e semplificata per locali e negozi milanesi

AGGIORNAMENTO del 2 luglio 2020: il Comune di Milano ha chiarito che gli esercizi commerciali potranno occupare anche le strade classificate come "locali".


AGGIORNAMENTO del 25 maggio 2020: il Comune di Milano ha pubblicato un Vademecum tecnico dedicato alle occupazioni temporanee per gli esercizi commerciali disponibile per il download in allegato in fondo alla pagina.


Fino al prossimo 31 Ottobre, i bar, i ristoranti, nonché i locali d'intrattenimento, i negozi e le altre attività assimilate del Comune di Milano potranno richiedere - con una procedura semplificata e senza la corresponsione del canone per l'occupazione di suolo pubblico - l'ampliamento dello spazio destinato a tavolini, ombrelloni, pedane e analoghe strutture prontamente rimovibili, che potranno essere collocate anche in spazi a verde e aree solitamente adibite alla sosta dei veicoli, essendo possibile anche ipotizzare la pedonalizzazione temporanea di alcune strade.

Un'interessante opportunità per molte attività imprenditoriali, che avranno così la possibilità di trovare all'esterno lo spazio internamente sottratto dalle stringenti norme anti-covid ancora in vigore per la fase 2: il tutto senza pagare COSAP e con procedure che il Comune si è impegnato a gestire entro 15 giorni lavorativi.

I soci di Confesercenti Milano potranno usufruire gratuitamente del servizio Pronto-Architetto, potendo beneficiare di una pre-analisi gratuita dei rispettivi progetti di occupazione di suolo pubblico, nonché di uno sconto sulle tariffe ordinarie per il loro effettivo sviluppo (clicca qui per ulteriori informazioni).

Per ulteriori informazioni contatta Confesercenti Milano

Allegati

Categorie

comments powered by Disqus

ENTI DEL SISTEMA CONFESERCENTI